Cappella di S. Ignazio

Cappella di S. Ignazio

Tipologia: chiesa

Indirizzo: Piazza della Visione - Roma (RM)

Località: La Storta

In piazza della Visione a La Storta la piccola Cappella di Sant’Ignazio ricorda l’apparizione di Cristo con la croce a Ignazio di Loyola, fondatore della Compagnia di Gesù, in viaggio nel 1537 per essere ricevuto dal Papa. Nel novembre di quell’anno tre sacerdoti, Ignazio di Loyola, Pietro Fabro da Villaret (savoiar­do) e Giacomo Lainez da Almazàn (castiglia­no), si misero in cammino verso Roma tenendo "la strada di Siena", la Via Cassia. Ignazio entrò in una delle piccole chiesette lungo il percorso, nei pressi della quale esisteva una antichissima osteria e una stalla, e, immerso in preghiera, ebbe la visione, tanto importante per la conferma del nome dato alla Compagnia di Gesù. Così, il luogo e la chiesetta divennero oggetto di venerazione e meta di devoti pellegrinaggi da parte dei religiosi gesuiti già dai primi tempi dopo la fondazione della Compagnia, nel 1540.

Due finestre ai lati del portone, bas­se, con gra­dini, simili a sedili, sui quali ci si può inginoc­chiare e ve­dere l’interno, caratteristica tipica delle cappelle situate lungo le vie percorse dai pellegrini per permettere loro di racco­gliersi in preghiera davanti alle immagini sacre, anche quando le porte sono chiuse per motivi di sicurezza. Ai lati della facciata due paracarri, presi dai resti di qualche villa o casa anti­ca, forse dalla vicina Veio.                                  

Il 10 maggio 1944 la Cappella fu distrutta durante un bombardamento, ma venne riedificata nello stesso anno dal vicario generale P. Norbert de Boynes e nuovamente inaugurata nel luglio del 1983.

Modalità di accesso : aperta in coincidenza delle Sante Messe (lunedì - venerdì ore 8.00)

-La Cappella di Sant'Ignazio a La Storta (Roma) (Foto di Croberto68)